PER LA TUTELA DEI PAZIENTI

. Efficienza strutturale del C.O.S. è garantita, secondo le normative prestabilite, da un monitoraggio continuo di controlli (caldaia, estintori,impianto elettrico e impianto di messa a terra, impianto radiologico, attrezzature elettromedicali, software, documenti informatici, ecc.) documentati da schede di verifica a seconda delle scadenze.

. Uno dei fondamentali obbiettivi in un poliambulatorio odontoiatrico è la pulizia, disinfezione e sterilizzazione  di ambienti e strumenti di lavoro vari. Le cosiddette infezioni crociate, cioè il passaggio di malattia tramite contagio diretto e/o indiretto da un portatore di malattia infettiva ad altra persona, è un alto rischio in ambienti odontoiatrici.

Il numero elevato di persone che frequentano il poliambulatorio e le tipologie delle prestazioni, a volte anche di avanzata chirurgia, fanno  sì che aumentino i rischi di contagi di malattie  infettive sia per i pazienti che per la nostra equipe.  Ed è per questo che abbiamo studiato, secondo normative europee, dei protocolli che tutelino personale e pazienti nell’ambito del rischio biologico. La stesura e l’applicazione di questi  richiede a noi la maggior attenzione e in pegno,  anche per  un continuo adeguamento.

. Siamo in possesso di sofisticati programmi informatici che, con la loro grafica e metodo espositivo, ci permettono di spiegare e chiarire al paziente i vari piani terapeutici da noi consigliati.

. Abbiamo preparato per voi degli opuscoli informativi che vi istruiscano a proposito dei  vari passaggi terapeutici da noi eseguiti e vi forniscano anche le migliori indicazioni  post-operatorie.

. Il consenso informato alle prestazioni sanitarie è inserito all’interno di un processo basato sull’interazione medico paziente per mezzo del quale le decisioni vengono prese in collaborazione.

Il paziente deve essere informato dal medico sulla patologia, sul trattamento, sui rischi, sui risultati prevedibili di ciascuna scelta, sugli effetti collaterali e sulle percentuali di riuscita dell’intervento stesso con un linguaggio facilmente comprensibile e tenendo conto del suo livello di cultura e di emotività. Il fine del consenso alle prestazioni sanitarie è quello di promuovere la capacità del singolo utente di prendere una decisione sulla sua salute orale, una volta compresa la propria condizione clinica e le varie possibilità di diagnosi e cura.

Il paziente manifesta il proprio consenso compilando debitamente un modulo che raccolga tutte le informazioni sul tipo di intervento che andrà ad effettuare

. Modulo per la tutela della privacy:

Ai sensi del decreto legislativo 30/06/2003 n°196 in relazione ai dati personali che verranno rilevati e formano oggetto del trattamento informiamo quanto segue: per dati si intendono quelli che richiediamo nella compilazione del modulo e quelli che richiediamo in futuro; quelli sanitari che avremo occasione di rilevare nell’espletamento delle prestazioni a suo favore e quelli non programmati che si renderanno necessari per l’espletamento della nostra attività nel perseguimento della finalità di tutela della sua salute; quelli spontaneamente da lei forniti.

. Finalità del trattamento: i dati personali e relativi allo stato di salute e alle abitudini di vita che verranno raccolti sono indispensabili ai fini della tutela della salute e dell’incolumità del paziente e all’espletamento della prestazione sanitaria nonché all’adempimento di norme amministrative e contabili nonché scientifiche e/o didattiche.

. Modalità del trattamento dei dati: i dati raccolti saranno registrati nella cartella clinica su supporto cartaceo e/o supporto informatizzato, mantenuti e protetti con modalità idonee ed utilizzati ai fini: dell’espletamento della prestazione sanitaria / dell’elaborazione statistica interna/ degli obblighi amministrativi e contabili, di necessità scientifiche e/o didattiche. Il trattamento è effettuato, anche tramite ausilio elettronico, esclusivamente dal responsabile del servizio o dai suoi incaricati.

. I dati potranno essere comunicati per la finalità di cui al punto 1 e limitatamente alle informazioni necessarie alla realizzazione del manufatto protesico e agli obblighi derivanti dal D.Lgs.46/97 dir.93/42/CEE, riguardante i dispositivi medici , al medico curante e ad altro personale sanitario in caso di necessità mediche scientifiche e/o didattiche

. La riservatezza dei dati personali raccolti è tutelata dal segreto professionale. I dati non sono soggetti a diffusione.

. Diritti dell’interessato: all’ interessato sono conferiti diritti speciali: a)ottenere dal titolare conferma dell’esistenza dei propri dati personali e loro messa a disposizione)ottenere modificazione e/o integrazione dei medesimi; e) avere conoscenza dell’origine dei medesimi, della logica e delle finalità del trattamento; d) ottenere la cancellazione degli stessi ( quando non in conflitto con obblighi di legge) o la loro trasformazione in blocchi anonimi.

. Rifiuto del conferimento dei dati: l’eventuale rifiuto dell’interessato al conferimento dei dati personali rende impossibile l’espletamento della prestazione sanitaria.

. Autorizzazione per il rilascio di cartelle mediche:

con la compilazione dell’apposito modulo è possibile ottenere copia della propria cartella clinica.

. Questionario di verifica: è composto da una serie di domande assolutamente in anonimato, che il paziente può compilare per aiutarci ad avere un costante e continuo miglioramento nel servizio verso di esso.

. Urgenze odontoiatriche: un paziente che presenta sintomi da patologia acuta sicuramente sarà visitato e eventualmente curato in urgenza, cioè più rapidamente possibile dal momento in cui il paziente manifesta la propria necessità telefonando o presentandosi direttamente. Naturalmente il personale e il clinico valuteranno tra una urgenza apparente o una vera urgenza per non alterare troppo i piani di lavoro giornalieri e per ridurre agli altri pazienti programmati il disagio derivante da eventuali ritardi o cambi di appuntamento.

Nota! Questo sito utilizza i cookies.

Proseguendo la navigazione, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo